02 7600 0069 info@sarpi.it
Seleziona una pagina

Pochi gesti, ma strategici, bastano a trasformare un terrazzo o un piccolo balcone in un angolo di pace e tranquillità. Ecco 5 idee per ricreare un angolo relax!

Sarpi Immobiliare ti consiglia come arredare il tuo terrazzo

Lo spazio disponibile

La geometria del balcone è il punto di avvio dell’operazione di restyling. Distribuendo adeguatamente arredi e piante, non solo si sfruttano al meglio i tagli più piccoli e quelli particolari, ma si possono anche movimentare con allegria e varietà i grandi terrazzi, spesso considerati dei “vuoti a perdere”. Se lo spazio è piccolo, conviene ridurre al perimetro la disposizione del verde e destinare la parte centrale ad arredi ripiegabili e richiudibili. Su un grande terrazzo che può ospitare più zone, invece, va data priorità alle azioni che più frequentemente vi si svolgono.

Valutare l’esposizione

Per ottimizzare la vivibilità di un balcone, occorre sapere quante ore di sole ricevere e in quale momento della giornata. Quelli esposti a sud, ad esempio, sono molto caldi e assolati per quasi tutto il giorno e in estete necessitano di una tenda o di un elemento oscurante. Un espediente per ridurre l’assorbimento dei raggi solari senza creare ingombri, è quello di rivestire col verde le pareti più esposte. Sui balconi a nord, che ricevono poche ore di sole diretto, è invece possibile pranzare all’aperto anche nella stagione estiva.

Abbellire con le piante

Per chi non ha a disposizione un giardino, nemmeno quello comunale sotto casa, anche il balcone più piccolo può portare  i colori della natura. E’ sufficiente accostare in modo armonico piante resistenti come le sempreverdi, le grasse e le rampicanti, con quelle aromatiche e a fioritura stagionale, orientando a scelta cromatica in modo adeguato. Per sfruttare al meglio gli spazi conviene, poi, posizionare piante da fiore in vasi pensili da fissare alla balconata o alle pareti, creando un piccolo giardino verticale.

Tende, ombrelloni e gazebi

Utilissimi in estate per avere un pò d’ombra e per delimitare zone fruibili anche nelle ore centrali del giorno, tende, ombrelloni e gazebi sono anche indispensabili per preservare la privacy del terrazzo, riparandolo dagli sguardi indiscreti dei vicini. Tende e tessuti  possono anche essere utilizzati come elementi d’arredo per dare vivacità e colore all’insieme, o, per ricavare una zona più riservata all’interno del terrazzo. lo stesso vale anche per gli ombrelloni e i gazebo, disponibili oggi in una grande varietà di modelli e misure.

Illuminare la sera

I faretti a muro e quelli a pavimento sono certamente le migliori soluzioni per illuminare, in modo adeguato, uno spazio all’aperto. Ma per creare la giusta atmosfera nelle ore serali, anche senza elettricità, si possono utilizzare lampade e faretti con fonti solari, illuminazioni decorative a LED, candele e lanterne proposte oggi in mille declinazioni. Tutto ha un ruolo importante, non solo nella realizzazione di uno spazio funzionale ma anche per raggiungere un insieme esteticamente aggraziato e rilassante.

k

Il consiglio di Sarpi

Il terrazzo aumenta la qualità dell’abitare. Per arredarlo basta davvero poco: un verde disposto ad hoc, arredi essenziali e un pò di creatività! Se il tuo immobile si trova a Milano noi possiamo aiutarti a realizzare un progetto di ridistribuzione degli spazi con preventivo!

 

 

Sarpi è anche e soprattutto...

…vendita e acquisto case! Presenti sul mercato dal 1956, siamo i numeri 1 su Milano e hinterland! Chiamaci subito allo 02 7600 0069, anche solo per dei consigli gratuiti! Chiedi di Emanuele Barbera, Presidente Sarpi Immobiliare Milano!