02 7600 0069 info@sarpi.it
Seleziona una pagina

Il colore è uno degli elementi fondamentali dell’arredamento degli interni. Le più svariate tonalità a disposizione e i molteplici effetti che si possono ottenere, rappresentano uno straordinario strumento per dare vita anche agli ambienti più tristi.

Sarpi ti consiglia come scegliere i colori di casa

Colori e spazio

I colori di pavimenti, soffitti e pareti determinano la percezione e delle dimensioni di un locale, accentuandone o nascondendone la reale grandezza. Toni molto scuri su pareti e soffitto hanno l’effetto di restringere; al contrario, colori chiari aiutano ad “allargare” lo spazio. Grazie a questi espedienti possiamo “accorciare” un lungo corridoio, oppure “ingrandire” una camera stretta. La scelta di colori caldi come rosso, giallo, arancione e marrone riduce otticamente la dimensione di uno spazio e avvicina gli elementi d’arredo; i colori freddi come il blu, bianco, viola e alcune tonalità di verde, accrescono il volume percepito e distanziano gli elementi di arredo.

Giochi prospettici

Se vogliamo slanciare una stanza bassa dovremo imbiancare le pareti con un colore più scuro rispetto a quello del soffitto, fermandoci ad almeno 15 centimetri da quest’ultimo. Nel caso una stanza abbia un soffitto molto alto, si può pensare di sottolineare la larghezza con l’ausilio di un soffitto più scuro delle pareti. Per ambienti molto piccoli, infine, è consigliabile intervenire sulla parete di fondo con una tinta più chiara lasciando toni neutri ma di un tono più scuro sulle altre pareti e sul soffitto. Le righe verticali sulle pareti guidano l’occhio verso il soffitto, facendolo sembrare più alto.

Colore e stile

Per creare un’atmosfera e un risultato stilistico coerenti, i colori devono abbinarsi all’arredamento. Le tonalità molto chiare infatti, dal bianco pure ai bianchi sporchi fino ad arrivare al grigio, si addicono molto sia all’arredamento classico sia a quello moderno, garantendo una base minima molto elegante. Se lo stile dell’arredamento è marcatamente moderno, con mobili dalle linee pulite e leggere, molto di tendenza sono i toni del verde. Dalle sfumature retrò, al salvia, al grigio-verde, questa tinta si sposa bene ai mobili bianchi, anche laccati lucidi. L’uso di colori molto più vivaci si addice all’accostamento con lo stile moderno.

Come accostare i colori

Mai abbinare pareti e pavimenti, ma preferire il coordinamento cromatico di pareti, finiture e complementi d’arredo. A chi desidera osare accostando colori diversi o sfumature dello stesso colore sarà utile sapere che se si vuole accostare tinte differenti, è preferibile dipingere una sola parete di un colore diverso utilizzando, eventualmente, le varie sfumature su pareti alterne. Invece arredare una casa in total white porta con sé numerosi vantaggi: incrementa la luminosità di un ambiente, aumenta la percezione di ampiezza, trasmetta serenità e aiuta a individuare più facilmente eventuali tracce di sporco!

Illuminazione naturale  e artificiale

Per non alterare i colori e i rispettivi effetti visivi, occorre ricordare che una forte illuminazione naturale sbiadisce qualsiasi colore, creando un chiaroscuro molto marcato. Per ovviare a questo inconveniente conviene dipingere di chiaro le pareti raggiunte da luce diretta. Inoltre, dipingere di bianco o di una tinta molto tenue la parete di fronte alla fonte di luce aiuta a diffonderla in tutto l’ambiente. Per evitare l’effetto clinica, in prossimità di luci fluorescenti o al LED, a dominante fredda, è preferibile optare per colori caldi e toni medio scuri; mentre nel caso di luci ad incandescenza, a dominante calda, meglio usare colori freddi e toni medio chiari.

Il consiglio di Sarpi

Basta scegliere le tinte giuste, posizionarle in modo consapevole e in punti strategici, e la casa ritrova nuova personalità, con un tocco di brio in più.

Sarpi Immobiliare n.1 a Milano

Devi vendere o acquistare casa? Chiamaci subito allo 02 7600 0069, anche solo per dei consigli gratuiti! Chiedi di Emanuele Barbera, Presidente Sarpi Immobiliare Milano!